1.11.12

my home....la casa viva

Le case trasandate subiscono una naturale entropia che le porta a desquamarsi
Le case vive assorbono i sentimenti e si trasformano, conformandosi con velocità implacabile  alle persone che vi soggiornano.



Io amo la mia casa.....ci ho messo anni per trovarla, apparteneva ad altre vite, poi un giorno è rimasta sola e noi  l'abbiamo adottata, aggiustata rispettando i materiali originali, colorata, riempita, profumata.



E' una casa vecchia e storta con le mura possenti e tanti  scalini che salgono o scendono per accedere ad ogni locale.

La zona giorno si affaccia  su una piazzetta rumorosa, il lato silenziosa  sul fiume.

D'estate amo profumarla di lavanda e d'inverno di cannella.



La televisione è un quadro nero che si accende ben poco....mentre sulle cornici della finestra ci sono candele e cosine di legno.


Non manca la musica che cambia a seconda degli stati d'animo passando da maestosi pezzi di Bach a musiche popolari di manu Chao, poesie in musica di cantautori italiani e inglesi, sollazzi di musica francese.

Io amo stare nella mia casa perciò accolgo con cuore caldo l'inverno e la neve perchè sono una scusa per rintanarmi.
La mia casa è un puzzle che si arricchisce di pezzi della nostra vita.




L. Einaudi - La linea scura

7 commenti:

  1. La tua casa è lo specchio meraviglioso della tua anima.. calda come quel legno, colorata di musica e di piccoli oggetti significativi.. Che bella è, vorrei anche io sentire questa casa un po' mia. Invece mi sento di non avere radici, mai.. da nessuna parte. Un bacio amica mia, con tanto affetto. Salutami i monti che tanto amo..

    RispondiElimina
  2. benvenuta nella mia casa anima dolce....le radici si depositano ovunque seminiamo amore....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io colgo quest'invito lasciandotene il doppio di quanto meravigliosamente me ne dai.. perchè è proprio vero.. più seminiamo amore più fiori sbocciano, rendendo questo mondo un posto incantato. Ti stringo forte, proprio forte.

      Elimina
  3. ciao, che belle descrizione. io penso che la nostra casa bisogna proprio amarla, è un punto di partenza buono e se non si ama dove si sta allora si è infelici. tornare a casa quando si è stati fuori deve dare calore e senso di protenzione, essere contenti d'esserci tornati e poi lasciarsi coccolare e riposare.
    io adoro la lavanda ! in casa mia non manca mai !
    baci

    p.s.: forse te lo avevo già chieso (non ricordo scusami....) ma dove abiti? non voglio sapere esattamente il paese, ma in quali montagne stai?
    buona giornata

    RispondiElimina
  4. il nido.......montagne lombarde, vicino al graubunden.....e senza neanche chiederlo domani, al mio paese, inaugurano un negozio strano...un negozio tutto di prodotti di lavanda........che bello!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao, mi sono unito al tuo sito. Mi piacciono le parole che scrivi sulla casa, l'atmosfera che comunicano e anche il senso di piacere e sicurezza.

    RispondiElimina

adoro i pensieri che seminate nel mio roseto...