12.3.15

un bimbo in cielo


C'era una ragazza che amava i bambini che sapevano di vento e cotone.
Si sposò ed ebbe due figli maschi di vento e cotone  ma monelli e veloci, come acquilotti che vogliono volare  con  soffici piumini sulle ali.


Un giorno decise che avrebbe allargato volentieri la famiglia ad una bimba di zucchero e lavanda e la bimba arrivò così in fretta che si perse nella pancia della mamma. Non trovò la sua culla e tornò in cielo a reclamare.






I bimbi di vento e cotone erano tristi e per un po'  accarezzarono la mamma nel suo nido.

Poi una sorpresa.  Nella famiglia arrivò un nuovo bimbo di zenzero e bolle di sapone.
Arrivava da molto lontano e portava un dono.  Un luminoso sorriso che portava in regalo dalla bimba nel cielo.
E quel sorriso lo porta ogni giorno e lo regala al mondo.
E chi lo vede si ricorda che chi sta in cielo non è poi così lontano.

21 commenti:

  1. ......Neve, dolcissima Neve! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questo post l'ho fatto mettendomi le mani sul cuore...

      Elimina
  2. Solo tu riesci a portare tanta delicatezza nelle parole e nel mondo che si cela dietro ogni cuore. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara , questo è un post importante per me

      Elimina
  3. Risposte
    1. le lacrime sono piccoli mondi

      Elimina
  4. Hai colto un lato dolcissimo di una perdita importante... un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a volte bisogna mettere carta velina color rosa davanti agli occhi...

      Elimina
  5. ...quanta dolcezza si può trovare in un dolore!
    Sei meravigliosa.

    RispondiElimina
  6. L'amore, quello vero, torna sempre a reclamare chi lo cerca.. anche quando è costretto a tornare in cielo. Non importa come, nè quando; non importa nemmeno perchè o in quale forma: non c'è evento o disgrazia che potrà tenerlo lontano davvero. Lei è nuovamente con te. Un bacio alla tua anima leggera.. un abbraccio pieno di bene e di speranza. Tvb <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Ely....un po' di luce a te

      Elimina
  7. Essere Uomo, spesso non basta...
    Avere grandi e forti mani, spesso non basta...
    Avere il cuore che batte per tre, può non bastare...
    ...ed ecco che solo chi ha perso sa quanto lo strazio voglia rimanere ancorato nell'intimo più profondo di chi non ha saputo fare di più...

    Questo tuo post è una delle cose più belle che io abbia letto davanti ad uno schermo.
    Grazie per aver condiviso tutto questo anche con un cuoredipadre.
    A.A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che parole leggiadre che scaldano.....grazie agricoltore anacronistico..

      Elimina
    2. Grazie a te per questa tua condivisione...
      ..e ancora grazie per la grande Emozione.
      A.A.

      Elimina
  8. sono arrivata ora al tuo blog, e si respira tanta magia, amore , poesia e ... Vita, quella che sto cercando di riacciuffare dopo una lunga dura malattia. Il ritorno alla Vita non è facile, nè immediato ma ho tanti angeli accanto a me che mi aiutano ...sono fortunata
    Annamaria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora credici perché la magia sra dentro di noi, un bacio

      Elimina
  9. Anonimo8:54 AM

    Sencillamente precioso!

    RispondiElimina

adoro i pensieri che seminate nel mio roseto...