6.2.14

m'illumino di meno


Ultimamente a  Valledellapecoraquestuante va di moda il green, in competizione col cafonal-burinet  eternamente in voga.
Ndr con cafonal-burinet intendo quelli che non raccolgono la cacca dei cani (ma che poi mi chiedo ma i cani svizzeri non fanno la cacca?), che buttano i mozziconi per terra, che sputano, che bestemmiano.
A noi piace  ciò che insegna a conoscere e rispettare la natura tra cui il mercatino a  km 0, la fiera della sostenibilità....
Per l'evento m'illumino di meno,  il museo locale organizza sempre attività sensoriali al buio per i bimbi .É 3 anni che ci andiamo e i Lucignoli si divertono tantissimo, quest'anno avevano già preparato le torce a dinamo a forma di insettini.  


Lucciole - Hiramatsu Tsuneaki





Ci siamo trovati a trangugiare una pizza con la famiglia di Lord Fontleroy (il loro amico), il quale sfoggiava una dinamo Ikea.   Dopo una piccola diaspora tra i Lucignoli e Lord Fontleroy sulla miglior dinamo della serata, siamo corsi al museo al buio e abbiamo cominciato l'attività sonoro e olfattiva.
I bimbi hanno odorato dei reperti di montagna tra cui cacca di capra...(ma le giovani biologhe sono un po' splatter);   hanno poi ascoltato dei rumori  tipo fruscio di noci, squitti di scoiattolo, valanghina (e li ci siamo toccati gli zebedei) e bastone della pioggia; infine dovevvano indovinare ciò che toccavano legna, sassi foglie squame ma hanno creato un garbuglio di manine, bracciine e puzzino da cui abbiamo dovuto ripescarli a naso…..insomma la prossima volta gli metto una calamita in tasca e la attivo al momento giusto.
Infine ci siamo mangiati dolci al buio offerti  dal commercio equo-solidale, sapevano di buono…..non sono riuscita a vederli ma mi sono rilassata tantissimo…. perché la gente al buio parla molto sottovoce…..