3.2.13

Hai da fare da stasera? Concertino?


"Hai da fare da stasera? Se vuoi ti porto ad un concerto,  ho i biglietti in prima fila..però posso stare fino alle 22.30 perchè arriva la Pi dall'areoporto  e bzzzzzzzzz......!!" cade la comunicazione con mio padre....

Ma il nonno erbaceo è diventato Cenerentola?  Mah!



"marito Bonaventura vado ad un concerto di nonsochi! Non faccio tardi! Ciao stelini ci vediamo dopo..... ciao ciao!"

Ed eccomi sotto casa ad aspettare il mio papà, mentre i Lucignoli mi salutano dalla finestra e Josefino come al solito ha fatto i capricci perchè vuole venire con me...ma glielo ho già detto che non possiamo stare sempre appiccicati...almeno finchè non diventa grande come un puffetto e posso metterlo in tasca...altrimenti no, no, no, non si può e non voglio farmi l'ennesimo senso di colpa.

Il nonno erbaceo è in ritardo come sempre, lo chiamo e mi dice che si era addormentato sul divano.....un classico.

Prima di entrare mi spiega il piano di fuga per andare in stazione alle 22.30....farà finta di rispondere ad una telefonata e uscirà dal teatro.
.....ma allora il nonno erbaceo è James Bond?...mah

"Ehi ma  io con chi torno a casa, James bond dei miei stivali??"  
"Dontuorri, qualcuno troviamo!"  

Arriviamo per ultimi e ci sistemiamo in prima fila.
L'arcano è svelato è un concerto della

PICCOLA ORCHESTRA APOCRIFA
 di Mario Cordini
che presenta
LA BUONA NOVELLA di Andrè.


Adoro de Andrè , adoro gli strumenti ad arco e sul palco del piccolo teatro prendono posto  un violino, una viola, un violoncello, non poteva mancare il flauto traverso e la chitarra per esprimere al meglio la musica profana.  Nell'angolo a destra si fa strada un percussionista versatile che ha spaziato tra diversi strumenti.
Il cantante ha una voce maschile simile a Luigi Tenco.....

PERFETTO

Ci sediamo in prima fila, il nonno erbaceo chiede al vicino (che lui conosce e io no, ma fa il poliziotto quindi è fidato....mah!) se mi da un passaggio a casa.

E io mi perdo tra le note che risvegliano ricordi e sensazioni sperdute nei meandri della mia memoria mentre il mio sguardo vaga tra gli strumenti e le espressioni dei musicisti e delle coriste.
Mi chiedo se sono parenti, amici e li stimo, anzi li invidio  perchè non c'è più bella e felice espressione d'arte della musica.
Ad un certo punto una stellina mi fa notare un particolare che non avevo notato prima.
Tutte le persone sul palco: i musicisti, le coriste e il cantante sono FELICI, gioiosi......le coriste si sorridono, il cantante e il chitarrista che sembrano persone serie ed equilibrate hanno i bordi delle labbra voltati in alto e gli occhi luminosi, il violinista che deve essere un simpaticone ride e ogni tanto dice qualcosa di divertente alla violista, la violoncelllista esprime gioia in solitario, ha un espressione pacata e guarda con serenità le note che ballano.

Scatta l'ora x.  Il nonno Cenerentola-Bond si vaporizza, col cellulare incollato ad un orecchio.
Io mi accoccolo sulla poltroncina e attendo con gioia "Il suonatore Jones".
Ad un certo punto la Pi si siede vicino a me.........
"Siamo tornati a prenderti e vedere le ultime canzoni!"

uff............poliziotto scampato......

post con colonna sonora: la città vecchia


17 commenti:

  1. non ti conoscevo, anch'io adoro De Andrè, ma sgto per andara al concerto di Battiato, adoro pure lui.
    Sono mezza valtellinese, ma della bassa valtellina. Abito a Milano baci

    RispondiElimina
  2. anche qua Battiato sparge le sue dolci note......
    a presto.....

    RispondiElimina
  3. Specchio mio.. che belle le parole che hai riservato alla musica e che belle le considerazioni su quel palco.. che emozione di vita è la musica. <3 E quanto è bello nonno erbaceo! Miticissimo <3 :D Ti voglio bene, grazie per aver accarezzato la mia anima... <3 TVB!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che bello accarezzare l'anima...
      ciao angioletto!!!

      Elimina
  4. be' ma ne ho aperto un altro di blog...

    RispondiElimina
  5. ciao , bella gioranta oggi e bello il tuo post, con parole sempre dolci e adatte alla vita di tutti i giorni. La musica è bella, amiamola sempre.
    un abbraccione grande e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la musica è viva e penetra nello spirito!
      un bacione Isa

      Elimina
  6. Che bello dev'essere vivere nella stessa città dei genitori!!! Quando vorrei questi momenti con i miei!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si è vero.....mi piace vivere con la mia famiglia....ho ancora una nonna a cui sono molto unita...

      Elimina
  7. Bel blog davvero! Ma come mai non riesco a iscrivermi? C'ero già?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci sei ci sei....anzi benvenuta cara!!!!

      Elimina
  8. che belle queste parole profumate di musica che illumina occhi e cuori :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. parole profumate di musica...mi piacciono i sensi ingarbugliati e liberi e luminosi....
      un bacio

      Elimina
  9. Ciao neveverde, che blog stupefacente!
    Ho visto che sei passata da me e ho avuto solo ora l'occasione di ricambiare la cortesia, ma che sorpresa!
    Mi piacciono molto i tuoi argomenti, il tuo modo di scrivere e la descrizione che hai messo di te come profilo!
    Una piacevole scoperta!
    Cercherò di seguirti appena posso, per ora tanti complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora grazie e benvenuta...il tuo blog che parla di arrampicata e montagna non poteva sfuggirmi!!!
      allora ci vediamo sulla falesia!!!

      Elimina
    2. Credo che tu ti confonda, io sono quella del blog su giardinaggio, uccellini, mangiatoie, e idee green!
      Però le vacanze in montagna mi piacciono, ...anche se vivo in pianura padana!..;-)

      Elimina
    3. si mi sono sbagliata ma ho qualcosina in tasca anche per te http://lavandadinonnaisina.blogspot.it/2013/02/vita-segreta-delle-piante-annusano.html
      ho pensato che è adatto ad un amante delle piante
      e benvenuta in questo luogo un po verde...
      un bacio

      Elimina

adoro i pensieri che seminate nel mio roseto...