7.4.13

L'ASILO DEL NONNO ERBACEO 2


Ecco il lunedì del nonno erbaceo (se vi siete persi qualche cosa cliccate qua)



Il nonno ci è passato a prendere alla buon'ora e siamo partiti tutti per la  montagna sulla sua pandina col microcosmo interno.
Eravamo vestiti per affrontare la neve e Tinetto ha messo le ghette perché i doposcì sono diventati piccoli.  
Il nonno gli ha prestato delle fantastiche ghette anno 80 a righe e lui era molto fiero perché si è sentito  Pippi ghettelunghe.

Alla baita c'era ancora tanta neve e visto che ci si arriva solo a piedi abbiamo fatto un po fatica perché si affondava fino all'ombelico di Tinetto.
La casa era circondata da impronte che abbiamo sezionate col piccolo set delle giovani marmitte.


Tinetto da bravo naturalista ha subito capito che erano impronte di puffi e funghi ballerini.
Josefino che è più colto gli ha spiegato che i funghi ballerini dormono sotto la neve e i puffi sono a Pufflandia ,  quindi  quelle erano sicuramente impronte di BOSCOSAURO…
Secondo me  erano impronte di creature fatate.

Il nonno erbaceo mi ha ricordato di tronare coi piedi per terra   e ha spiegato che da un po di tempo trova impronte di cerbiatto intorno a casa nostra e ha sfoderato pane secco.

Insomma, chiunque sia stato, sarà il benvenuto e  abbiamo sparso nei prati anche i nostri avanzi di biscotti e pasta scaduta che conserviamo per i nostri appuntamenti con la natura.


PREMIO che ho ricevuto volentieri dalla mia istruttrice personale di sofficini  Sara e le ricette per principianti e ridiffondo nell'etere senza seguire le regole in modo ligio.......comunque le regole sono di dire 7 cose simpatiche  di noi stesse e nominare altri 10 blogger (più o meno); a me vengono subito in mente codeste simpatiche bloggerette






26 commenti:

  1. Che sorpresa!!! E' la mia prima volta :)
    Ringrazio ufficialmente, come si conviene, e soprattutto scoppio di gioia a sapere di riuscire a condividere un po' di ispirazione ed emozioni buone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. c'è sempre una prima volta .....il tuo blog mi mette di buon umore....mi piace :-)

      Elimina
  2. Sono passata a trovarti anche io! Mi piace la tua "vita alpina"! Io adoro le montagne ...senza la neve!I paesaggi, le camminate!In realtà condivido con te anche i miei "ritiri spirituali" nella mia adorata campagna toscana d'estate...lontano dalla caotica città!
    Li sono i miei ricordi di bambina...e chi non l'ha mai provato non può propio capire!
    Niente macchine, il silenzio e il buoi assoluto di notte! Un piacere enorme!
    A presto.
    Mamma Dany

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che bello il silenzio e i ritiri spirituali e la Toscana è molto ispirante!!!!
      un abbraccio

      Elimina
  3. ma... posso venire a vivere con voi? :)
    o almeno un gita tutti insieme???

    non sai i viaggi che mi fai fare, e la gioia che vivo!

    grazie,
    e grazie anche per il pensiero premio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma certo la Valtellina e la valchiavenna custodiscono con parsimonia luoghi poco conosciuti ma molto belli ....

      Elimina
  4. questo sì è un Onore. di quelli con la maiuscola. non solo per il premio ma per chi me lo conferisce. grazie, grazie, grazie
    (Belle, le ghette anni '80!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che belle parole......sono felice!!!
      bacio

      Elimina
  5. Grazie, grazie di cuore!!

    RispondiElimina
  6. grazie!!! è un onore!!!!!

    RispondiElimina
  7. Grazie mille, neveverde, grazie per la fiducia, spero di meritarmela.
    Purtroppo non so come funzionano queste cose... prendo il premio e GRAZIE ancora.
    un abbraccio
    sinforosa castoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahaha non importa l'importante è che il mio pensiero ti sia arrivato!!

      Elimina
  8. Onoratissima del premio!
    Grazie di cuore,
    Valentina :*

    RispondiElimina
  9. e se fosse un cerbiatto che di notte si trasforma??? Magia della neve!
    Che piacere conoscere anche nonno erbaceo!
    A presto =)
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti da noi tutto è possibile...
      un abbraccio

      Elimina
  10. Che belli questi racconti! Noi viviamo in città e per far capire a mio figlio che le fragole non crescono sugli alberi ho dovuto comprare una piantina al vivaio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e allora io, per par condicio coi bimbi cittadini, le incollerò al pino....
      a presto :-)

      Elimina

  11. Abbraccione a te e tutti i Puffi Valtellina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i'll tell them thanks and have a nice day too

      Elimina
    2. It is night time here so I will consider that tomorrow.
      Until then happy tracking....

      Elimina
    3. i've imagined that in the other part of the globe.....u wake up lot earlier...:-p

      Elimina
  12. Ciao Neve! ........che generosa che sei! Grazie milleeunavolta per premio!!!!!! Ma che bella questa vostra avventura con il nonno e il microcosmo della sua macchina (ho immaginato di tutto e di più!) :) un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si la sua macchina è un piccolo museo di scienze naturali...
      un bacione grosso

      Elimina

adoro i pensieri che seminate nel mio roseto...