3.1.13

la vigilia di Natale a casa alpina

A casa mia i doni li portava Gesù bambino  e io mi addormentavo nascosta dietro il divano sperando di venire svegliata da campanellini fatati di renne e fiocchi di neve che cadevano dal pacco dei doni........preparavo anche il discorso da fare a Gesù Bambini in caso l'avessi finalmente incontrato.

Oggi, grazie alla coca-cola, i doni li porta babbo Natale....non c'è teoria che tenga.
Ho cercato di mediare  con i Lucignoli e siamo arrivati ad un armistizio in cui Babbo Natale arriva con la grande slitta trainata dalle renne e carica di doni.  Accanto a babbo Natale siede Gesù Bambino e lo accompagna per lasciare AMORE.



"Ma non ha freddo Gesù Bambino?"  chiede Tinetto?
"Certo ma ha la tuta da sci e i calzettoni di lana!" risponde serafico Josefino.





La sera della vigilia continuo l'usanza di quand'ero piccola di lasciare un po' di cibo per i viaggiatori natalizi.
Apparecchiamo il tavolino da gioco con una tovaglietta rossa e disponiamo biscotti per cane e ciotola d'acqua  per le renne (fieno non ne abbiamo trovato e i Lucignoli hanno decretato i biscotti rimasti di Puzzi come valido sostituto), la tazza della Pimpa piena di latte e cacao  per Gesù bambino, un budino per l'anziano con la barba bianca e omini di pandizenzero che abbiamo cucinato il pomeriggio.

I Lucignoli vorrebbero aggiungere mille cose:
"Dai mamma già che passano lasciamogli anche le olive o un po' di salame.  Tinetto mettiamo le posatine.... e un sacchettino caldo di semi di ciliegia...lassù fa freddo....un po di legna....un libro per Gesù così non si annoia.....forse un puzzle?  Posso mettere anche il Nene così se li incontra me li saluta?  no poi magari si sbagliano e lo regalano ad un altro bambino...."
"Bimbi è tardi..."
"Ma se le renne fanno la cacca?"
"La pulisce il papà!, dai di corsa a letto ora!"
"Mamma sono emozionato per domani chissà cosa VINCERO' !"


E come ogni anno alle 22 siamo già a pezzi.  Tutti i buoni propositi di visitare i presepi viventi e andare alla messa di mezzanotte svaniscono mente io e Bonaventura impacchettiamo sbadigliando gli ultimi pacchetti,  beviamo il latte, mangiamo il budino e gli omini di pan di zenero e ci addormentiamo sornioni...immaginandoci le loro facce quando apriranno i regali sotto l'albero.




10 commenti:

  1. Vedo con piacere che la scena è sempre la stessa... Quest'anno M. ha 8 anni e con i suoi cuginetti ha resistito fin alle 11... Ma che gioia sentirli correre giù dalle scale in salotto perché gli era sembrato di sentire dei campanellini che trillavano... Sono gli ultimi Natali con Babbo natale e Gesù Bambino (che portava i regali anche a me...) e non li cambierei per nulla al mondo!
    Felice 2013!
    Elli

    RispondiElimina
  2. Che dolci i tuoi bimbi!
    Auguri di un felice e meno stancante 2013!

    RispondiElimina
  3. Un bambino in una casa lascia che la magia di questo periodo duri più a lungo e con maggiore intensità. Io non ho figli ma il giorno di Natale, con il mio nipotino di quasi 5 mesi, è stato meraviglioso, il più bello che ricordi. Auguri di uno splendido 2013, carissima Elo, per te e per la tua famiglia,

    RispondiElimina
  4. La mia piccola ha lasciato un piattino con i biscotti e un bicchiere di latte per le renne e, ahimè, babbo natale. Per babbo natale anche un disegno per ringraziarlo. Come vedi anche lei come i tuoi crede in babbo natale e Gesù bambino è colui che nasce la notte di natale...

    RispondiElimina
  5. La tenerezza dei tuoi cuccioli è pura e candida come la neve. Sei meravigliosa con il calore che emani e che racconti.. sempre cose vere e piacevoli di quella che io chiamo 'vita vera'. A metà tra un sogno e la realtà, in un mondo invece superficiale e poco attento al cuore. Ti voglio tanto, tanto bene, specchio mio. Buon anno e tanti auguri di cuore a tutti voi: sia pieno di tutto l'amore che meritate e che voglio non vi lasci MAI. <3

    RispondiElimina
  6. augurissimi allora anche a tutti voi , siete proprio una bella famiglia. !!

    RispondiElimina
  7. Hai descritto perfettamene me, da noi arriva Gesù Bambino e li ho convinti tutti anche perchè io ne sono ancora convinta:-)))). E come te da 15 anni, l'età di Mattia il mio maggiore non riesco ad andare alla messa di mezzanotte, impacchetto fino alle 3 di notte e bevo latte e mangio biscotti a volontà e ne sono immensamente felice! Baci e felice anno nuovo!

    RispondiElimina
  8. Mi piace leggere quello che scrivi e come parli ai tuoi bambini,in te mi sembra di vedere mia figlia quando dialoga con i miei nipotini: ti sono molto vicina.
    Un caro saluto Gio.

    RispondiElimina
  9. care amiche care care non riesco più a rispondere ai messaggi....google non mi risponde...mi avrà forse messo in castigo??? ora ho cambiato formato commenti ma non potrò più rispondere singolarmente..spero di riuscire a risolvere il problema
    un bacio verdeneve

    RispondiElimina
  10. da noi Babbo Natale è l'aiutante di Gesù Bambino perchè....Gesù Bambino è piccolo!
    Per il resto stesso copione di latte, biscotti, regali.
    Noi però non rinunciamo alla messa della mezzanotte, sebbene con tutta la tribù al seguito!

    RispondiElimina

adoro i pensieri che seminate nel mio roseto...