1.10.13

ma secondo te i figli dove li metto?

.......e dunque mi hanno invitato all'incontro della lista civica di valle-della-pecora-questuante, poi all'incontro di  campane tibetane, poi a quello dei vegani sulle possibili conseguenze delle scoregge di mucca, poi a quello della bandella della musica stonata, poi mio padre mi chiede di dargli una mano se non un braccio nel suo negozio alpino, poi la riunione di interclasse tra quattro mamme saccenti e due maestre con gli occhi a palla, poi i mistici del respiro libero che ti libera dalle vibrazioni negative.....

e in tutta questa fenomenologia di richieste io i figli dove li metto?   nel taschino? li appoggio su un capello a far l'altalena che me li scambiano per pidocchi? li metto in un borsellino così mi sbaglio e li lascio in un bancomat? o li lego al portachiavi e li lascio penzolare al cruscotto?....

........ poi mi telefona lo zio Pom da Milano sclerato causa smog a cui non è più abituato, poi la nonna fiore, scambiandomi per Sherlock Holmes, che mi chiede di rintracciare il veteripazzo per  far la punturina a quel Molosso di Celestino, poi l'amica che è tanto che non ci si vede e dovremmo proprio vederci, poi l'amica chic  che fa il compleanno e sai che non troverai mai un regalo alla sua altezza , poi i parenti lontani che si fermano a bere il the e allora devi almeno fargli una torta..........

...la verità è che io NON HO TEMPO........ pedalo come un criceto per giungere in tempo dappertutto e quando torno finalmente a casa coi lucignoli saltellanti  picchio la testa in qualche anta aperta e metto il piede su un puntaspilli.....

perchè se non riposo va a finire che pianto i figli in un vaso in terrazzo, le campane tibetane le regalo al sindaco e alle mamme saccenti, alla bandella insegno a suonare il corno di mucca, poi metto i mistici del respiro in vetrina del negozio e mando mio padre con le maestre dagli occhi a palla a cercare funghi così si rilassano. 

ecco ora vado a letto che sono già le 20 e 12  tardisssssimo!!!!!!

fonte pinterest



13 commenti:

  1. mmhh mi pare di conoscere il problema.
    A scuola mi mettono le riunioni alle 6.30, ma i bambini non ce li vogliono. E io dove li metto?
    I genitori (della scuola) organizzano i "drinks" alle 8 di sera, ma senza figli, chiaro. e io dove me li metto?
    Quelli che ristrutturano la casa vorrebbero vedermi tutti i giorni guarda un po' fra le 2 e le 3. Ma se non metto a dormire quello piccolo mi va fuori di testa. E io dove me lo metto? Nel taschino??
    Eppure sono una mamma che sta a casa...se non ho tempo io, le mamme lavoratrici cosa devono fare? Ce li mettiamo tutti nei taschini sti bambini??

    RispondiElimina
  2. ahahha fra un po' vedremo tutte le mamme con figli che sbirciano dai taschini.....l'evoluzione moderna del canguro!! ;-)

    RispondiElimina
  3. infatti, per le mamme che lavorano è uguale. non solo non sanno dove mettere i figli, ma anche se lo sapessero, alle riunioni di classe-del catechismo-del basket etc etc etc comunque non ci possono andare erchè sono ad orari assurdi. Ma come, non vieni alla riunione di classe? guarda non so, già alla consegna delle pagelle sono arrivata uiltima e ho chiesto alla maestra di stare lì fino alla fine e mi sono scapicollata su due autobus che sembravo una pazza. magari la riunione la salto, no? buuuuuuuh, mama degenere. così è la vita.

    RispondiElimina
  4. grazie, perché in questo giorno che è un bel po' storto mi hai fatto ridere un sacco :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ridere è una gran medicina!!
      un bacio

      Elimina
  5. Che ne dici di fare un respiro profondo?

    RispondiElimina
  6. Di solito i post delle mamme impegnate con figli sono di una noia mortale...il tuo era, come sempre una delizia!!
    Se fossimo vicine mi proporrei molto volentieri come zia adottiva e mi piacerebbe proprio vedere che soprannome mi affibbieresti...un caro saluto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sto proprio cercando una tata!!!! be puoi sempre passarci a trovare quando capiti tra queste valli silenziose ma non troppo!!

      Elimina
  7. Ommamma, che risate (agrodolci...) tutto il mondo è paese. Consolati solo pensando che noi sette viviamo tutto questo pari pari, ma giù in città, fra lo smog. Ecco, intravvedo zio Pom nelle nebbie dei fumi di scarico... te lo saluto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sette?????
      p.s. salutami lo zio Pom

      Elimina
    2. Sette, sette: Papi, Mami e i 5 Rampolli...
      Zio Pom salutato. Via sms da un lato all'altro della strada, come sempre quaggiù in città. :)

      Elimina

adoro i pensieri che seminate nel mio roseto...