19.5.13

la compagnia dei celestini









La nonna Fiore, aka mia suocera,  dà alloggio ad una piccola comunità di bestioline.

Gli ha affittato un monolocale nella vecchia stalla  in cambio di una comoda rata dilazionata di uova fresche.

Lei fornisce cibo, ovvero  mais dei propri campi che sgrana divertendosi un mondo insieme a Josefino e Tinetto.


Gli abitanti del monolocale sono un po' litigiosi per incompatibilità intrinseche perciò di giorno sono lasciati liberi in giardino dove possono fare shopping nella catena di negozi bio della nonna ortigiana o svolgere le attività ludiche proposte 

dall'animatore del villaggio : Celestino.



Celestino è l'opulento labrador della suocera, trattato come un bimbo e che ricambia la cortesia mangiandole le ciabatte....il signor Defonseca sta appunto studiando un prototipo infrangibile.
Nonostante abbia 10 anni e parecchi chili per zampa, ama sedersi in braccio alla persone schiacciandole insieme alle sedie. Abbiamo già 3 denunce per 2 braccia slogate, un naso rotto e 245 sedie schaicciate....immagino si senta leggero come un cotton fioc.
In effetti ha un carattere da vispa teresa e mi piace, lui contraccambia correndomi incontro per riempirmi la faccia di bava…..speriamo sia antirughe….

Poi ci sono le oche, Ugo Romeo e Giulietta. Ugo aveva una malformazione ad una gamba, lo abbiamo curato lasciandolo nuotare nella piscinetta dei lucignoli....ma è volato anche lui nello spazio con Puzzi. Nel frattempo Romeo e Giulietta si sono fidanzati e sono inseparabili.

Completano la compagnia i 12 focosi galletti e  3  galline.

Il grillo Aldo , che vive a casa nostra, è stato eletto sindaco con votazione unanime.
I galletti hanno cercato di mangiarlo,  ma Celestino l'ha salvato e riportato a casa .
So che ha un grosso difetto, è molto pettegolo, e mi riferisce tutto ciò che capita nell'alloggio delle bestioline.

Ultimamente mi ha rivelato il grosso problema sorto a causa dei 12 galletti focosi che continuano a importunare le tre povere galline. Abbiamo perciò chiamato uno psicologo Freudiano (non potevamo chiedere di meglio per le devianze sessuali): il ragno Peppino ma ha rischiato pure lui una brutta fine......per fortuna è pronto di riflessi e da novello tarzan ha lanciato liane di ragnatela confondendo i presenti

Ha cercato di far capire alla nonna ortigiana che mettere tre galline con 12 galletti non è proprio come essere in convento e ha aggiunto di essere felice di non essere induista a causa della reincarnazione.

Ha perciò risolto il problema in modo pragmatico.

Ora le galline fanno tranquillamente shopping di vermini, ciuffi di carote e gambi di sedano, Celestino mastica ciabatte, Romeo e Giulietta si leggono Federico Moccia e Peppino e Aldo giocano a scacchi fumando la pimpa.

E i galletti? Ah dimenticavo..la famiglia alpina mangerà pollo nostrano per un po'.....
  

37 commenti:

  1. Che bello, hai descritto così bene la situazione che mi sembra quasi di esserci.

    RispondiElimina
  2. che belliiiii e che brava la nonna !

    RispondiElimina
  3. Accipicchia che allegra combriccola !!! Tua suocera
    di certo non si annoia e ho idea che la famiglia alpina farà indigestione di pollo !!! L'importante è che non ne "rifiliate " a Celestino !!!!! Mi hai trasmesso allegria cara neveverde !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i polletti sono nel congelatore poretti....
      allegria è quello che volgio trasmettere quindi mi rendi felice dicendomi ciò
      un abbraccio

      Elimina
  4. Mi ha fatto morire dal ridere questo post! =)
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. è perchè gli animali hanno un'ironia molto sviluppata!

      Elimina
  5. Sembra di leggere le storie dell'Albero della buona notte!
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. =)
      ci sarà presto un ibro....

      Elimina
  6. Che bel gruppo! Non so cosa darebbe la mia figlia maggiore per vivere quotidianamente in un contesto così. Sarebbe proprio nel suo. Invece noi neanche il criceto le permettiamo. Le mostrerò le tue belle immagini. Buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in dialetto li chiamano i "MALTRAINSEMA"

      Elimina
    2. intendevo il gruppo degli animaletti..

      Elimina
  7. Post divertentissimo!!! Un bacio...(immagino che sfoltirete il gruppo dei focosi galletti)

    RispondiElimina
  8. Che bel post. Io sto convincendo ai miei a prendere un labrador, speriamo speriamo speriamo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono tenerissimi...te lo consiglio.....anche se io ho un debole per i bastardini...

      Elimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. Sei simpaticissima è sempre molto divertente passare a trovarti.....
    Mi sembra di essere lì e vedere Romeo Giulietta, Peppino......e questa allegra fattoria!
    Baci
    Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. passa passa a trovarci ti offriamo la tisana di malva del prato del Celestino

      Elimina
  11. che carino questo post! Sembra di essere lì, con i vostri animali...l'immagine della locazione con canone in ovetti freschi: è bellissima!

    RispondiElimina
  12. eh ognuno paga come può di questi tempi!
    bacio

    RispondiElimina
  13. Ciao Neve! Troppo bello! Mi hai fatto proprio divertire! Dimmi quando fai il libro lo voglio!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. on preoccuparti quando lo pubblicheranno metterò il post cubitale!!

      Elimina
  14. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  15. Che bel quadretto, peccato che al finale ci sono rimasta male, non me l'aspettavo :( !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehhh sul vegetarianesimo ci stiamo ancora lavorando......ma ci stiamo avviando su questa china.....tutti tranne mio marito..il primitivo!

      Elimina
  16. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  17. Voglio una famiglia cosiiiiiii!!!!!
    Troppo belli... siete fortissimi!
    Grazie per questo post,
    ti abbraccio,
    Agnese... dalla sua "cuccia"!

    RispondiElimina
  18. Anche noi abbiamo sgranato mais una volta... un mal di pollice dopo un po'!
    ci manca l'allenamento! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. noi abbiamo una macchinetta che sgrana anni 40 che funziona, anche se va oliata..

      Elimina
  19. Quando passo da qua è sempre come prendere una boccata d'aria fresca! Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  20. Anche noi diamo i nomi agli animali di casa e di campagna.... : ) un bel quadretto familiare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina

adoro i pensieri che seminate nel mio roseto...